Spedizioni Gratuite per ordini sopra i 49,90€

Ottieni il 5% di sconto iscriviti alla newsletter

Antirughe

Le prime rughe compaiono solitamente tra i 35 e i 40 anni ed è in questo momento che le donne, generalmente, iniziano a pensare di usare una crema antirughe. Ma esiste davvero un’età giusta? In realtà una beauty routine impeccabile dovrebbe essere seguita fin dai 20 anni, prestando attenzione a pulizia, idratazione, trattamento viso, scegliendo un detergente di qualità per la rimozione del trucco e uno scrub da fare una volta a settimana circa per rimuovere le impurità e permettere alla pelle di trovarsi nelle migliori condizioni per respirare.

La preferenza di una crema viso antirughe è un qualcosa di molto soggettivo dove, oltre a fattori di tipo dermatologico e genetico, incidono stress, stile di vita, alimentazione e, non secondario, la sfera emotiva della persona. Quando iniziare a inserire questo tipo di crema viso è davvero personale e le aziende hanno cercato di venire incontro alle diverse esigenze modulando creme viso antiage specifiche a seconda della fascia di età.

Griglia Lista

Imposta ordine discendente

1-12 di 212

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia Lista

Imposta ordine discendente

1-12 di 212

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Crema viso antirughe: perché usarla

Le creme antietà sono studiate per stimolare il rinnovamento cellulare attraverso la produzione di collagene; a tal fine contengono, di base, acido ialuronico, estratti naturali e vitamine. Hanno proprietà rassodanti, nutritive, rimpolpanti e idratanti, perfette per contrastare i segni dell’invecchiamento.

Come scegliere la crema giusta? Mentre a 20 anni idratare e nutrire si rivela efficace, soprattutto se fatto con costanza, a partire dai 30 occorre dare ulteriori sostanze all’epidermide e introdurre una crema antirughe specifica è una scelta consigliabile, da abbinare a un trattamento contorno occhi, una parte del viso particolarmente delicata.

 La scelta della crema antirughe non può non tenere conto del tipo di pelle della persona, come dimostra la creazione di prodotti antiage che si differenziano a seconda che la cute sia secca, normale, grassa o mista. Se l’epidermide è secca sarà importante orientarsi su prodotti antirughe che contengono filtri UV in percentuale maggiore e che nella versione notte garantiscono un'idratazione più intensa. Se la pelle è grassa, invece, la crema dovrà avere una texture più leggera, di modo da contrastare l’effetto lucido.

Frequenti i casi di pelle mista e si possono trovare creme antirughe in farmacia che possono coincidere con quelle delle pelli normali; la crema antiage giusta, in tale situazione, serve per svolgere un’azione idratante e levigante.

Crema antirughe acido ialuronico: quando cominciare a usarla

L’acido ialuronico entra solitamente in gioco a partire dai 40 anni, con prodotti antirughe più intensivi che contengono anche una percentuale di collagene. Si tratta di creme che riescono a conferire alla pelle quella lucentezza e morbidezza, con un effetto riempitivo (seppur temporaneo) sulle rughe superficiali. Per questi motivi acido ialuronico e collagene non possono mancare anche nelle creme antirughe per fasce di età superiori come quelle dei 60 anni.

Tenere in forma la propria pelle è importante e per farlo non è necessario fare ricorso al chirurgo plastico: con l’attenzione quotidiana alla beauty routine e la scelta giusta della crema viso antirughe si può davvero fare molto. Non c’è bisogno, inoltre, di spendere cifre astronomiche: oggi si possono trovare creme antirughe in farmacia con offerte particolarmente interessanti online. Senza rinunciare alla qualità e prendersi cura di sé con semplicità.