Spedizioni Gratuite per ordini sopra i 49,90€

Ottieni il 5% di sconto iscriviti alla newsletter

Trattamento capelli

Prendersi correttamente cura dei propri capelli vuol dire impostare innanzitutto una corretta routine di lavaggio, necessaria a non stressare la chioma né tantomeno la cute. Ci sono diverse tipologie di capelli ciascuna delle quali richiede l’impiego di determinati prodotti, come ad esempio una maschera idratante capelli in grado di ripristinare gli equilibri della nostra testa.

Griglia Lista

Imposta ordine discendente

1-12 di 69

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Griglia Lista

Imposta ordine discendente

1-12 di 69

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Cosa fare in caso di capelli grassi e capelli secchi

C’è chi ha capelli grassi, caratterizzati da un’eccessiva produzione di sebo che si deposita sul cuoio capelluto agevolandone l’adesione (che dà la sgradevole sensazione di unto e appiccicoso). Peraltro, molto spesso un eccesso di sebo viene anche associato alla caduta di ciocche piccole o grandi per cui sarà utile intervenire con fiale per capelli. E, visto che l’olio secreto dalle ghiandole sebacee finisce col trattenere lo sporco e le scaglie di pelle, si deve lavare la chioma quotidianamente.

I rimedi per capelli grassi, essendo questa condizione piuttosto comune tra le persone nel mondo, naturalmente non mancano. Sarà però necessario affidarsi a brand specializzati - come Bionike, René Furterer e Ducray ma solo per citare alcuni dei più conosciuti - senza lesinare sulla qualità vista la delicatezza della situazione. Si potrà ad esempio applicare una maschera per capelli grassi, in modo tale da distendere i tessuti e purificarli a dovere. Talvolta, peraltro, se non si interviene tempestivamente i capelli grassi possono arrivare anche ad emanare un cattivo odore.

Ma c’è anche chi invece ha capelli secchi, condizione che conferisce all’insieme della chioma un aspetto simile alla paglia: è opaca, arida e si formano le doppie punte con una facilità estrema. Ecco perché sarà utile intervenire con una maschera per capelli secchi: occorre fare di tutto per impedire che si spezzino. Nel caso in cui si possa escludere che la causa dei capelli secchi e sfibrati sia esterna, sarà necessario in primis adottare una dieta alimentare san. Inoltre, si dovrà optare per il miglior shampoo delicato in modo tale che non venga alterata la fisiologia naturale della cute.

Quando applicare la maschera per capelli

La beauty routine dei capelli è importantissima: ci sono ritmi e tempi da rispettare per massimizzare i risultati. Molto spesso ci si chiede quando sia il momento giusto e con che frequenza si debba applicare una maschera naturale per capelli. Ci sono ovviamente molteplici soluzioni, in generale però è il cambio di stagione a mettere maggiormente in difficoltà la chioma e in particolar modo le lunghezze. In tal caso sarà buona norma applicare una maschera a settimana in modo da evitare che le punte si secchino e che i capelli si spezzino. Per quanto riguarda invece il momento migliore per fare la maschera, quindi se prima o dopo la doccia, si dovrà fare mente locale sul fatto che nei diversi casi c’è un effetto benefico diverso. Se la posa di questi trattamenti per capelli avviene durante il giorno e dopo la doccia, si potrà domare con successo l’effetto crespo. Mentre invece applicare la maschera la sera e lasciarla in posa la notte con tempi più lunghi consente di ottenere una riparazione più profonda.

X

Ho letto e accetto l’informativa sulla Privacy Policy